Cerca nel blog

i Quaderni di Bandiera Rossa "La Guerra Dimenticata: Il Carnaio del Mondo Musulmano" di Riccardo Achilli
.

sabato 17 giugno 2017

LA LISTA DI PROSCRIZIONE DELL'OSSERVATORIO SULL'ANTISEMITISMO di Fabrizio Marchi






LA LISTA DI PROSCRIZIONE DELL'OSSERVATORIO SULL'ANTISEMITISMO
di Fabrizio Marchi


 L’Osservatorio sull’ antisemitismo del CDEC (Centro di documentazione Ebraica Contemporanea), di fatto un organismo sionista anche se non ufficialmente dichiarato, ha presentato e pubblicato un “Report sull’antisemitismo in Italia nel 2016” che contiene un lunghissimo elenco di siti, giornali, associazioni, movimenti e singole personalità (vengono addirittura inseriti personaggi del mondo del cinema e della musica del calibro di Ken Loach e Roger Waters), individuati dai promotori di tale iniziativa come “antisemiti”.

 http://osservatorioantisemi-c02.kxcdn.com/…/Rapporto_antise…


In questo elenco vengono vergognosamente accomunati siti e organizzazioni dichiaratamente neonaziste e neofasciste con tutte quelle associazioni, movimenti e giornali, fra cui anche L’Interferenza, che sostengono la legittima causa del popolo palestinese che da decenni sta lottando per la propria libertà e indipendenza e per liberarsi dall’occupazione neocolonialista israeliana. Si tratta, di fatto, di una sorta di lista di proscrizione, di elenco dei “cattivi” che vengono in questo modo segnalati a chi di dovere, alle autorità italiane ma anche e soprattutto al governo israeliano e ai suoi “servizi di sicurezza”. Siamo di fronte ad un atto di “pubblica delazione”, se non una vera e propria inquietante minaccia nei confronti di chi osa anche solo criticare le politiche dello stato israeliano. Chiunque si batte attivamente in sostegno dei diritti del popolo palestinese e promuove campagne e iniziative concrete contro l’occupazione dei territori palestinesi e di boicottaggio dello stato di Israele – come ad esempio il BDS (Boicottaggio Disinvestimento Sanzioni) – viene tacciato di razzismo, antisemitismo e negazionismo. Accuse infamanti, naturalmente prive di ogni fondamento, finalizzate a criminalizzare tutti coloro che lottano contro ogni forma di imperialismo e colonialismo.
Il messaggio in codice, come si suol dire, è molto chiaro: “Pensateci due volte prima di criticare Israele e il sionismo perché siete stati individuati, sappiamo chi siete e vi teniamo sotto controllo. Per quanto ci riguarda non ci facciamo certo intimidire. Siamo un giornale dichiaratamente antifascista, antirazzista e antimperialista e di conseguenza non possiamo che combattere il sionismo che è una forma di nazionalismo sciovinista, imperialista e razzista di cui sta facendo le spese il popolo palestinese.

L’operazione portata avanti dall’Osservatorio sull’antisemitismo è gravissima e a nostro avviso anche anticostituzionale. Invitiamo tutti i democratici a vigilare contro questi gravissimi atti di
intimidazione.


dal sito L'Interferenza


Nessun commento:

Stampa e pdf

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...