Cerca nel blog

i Quaderni di Bandiera Rossa "La Guerra Dimenticata: Il Carnaio del Mondo Musulmano" di Riccardo Achilli
.

domenica 30 settembre 2012

Bilancio dello sciopero del pubblico impiego



Bilancio dello sciopero del pubblico impiego
di Venerdì 28 Settembre
di Ermanno Panciroli
(Rsa FP Cgil Coperativa sociale Gulliver. Modena) 




Ciao a tutti e tutte,

mi preme inoltrarvi un personale commento sull'esito dello Sciopero a Roma, cui abbiamo partecipato con due pullman da Modena e Provincia.
Sentirete e leggerete svariati commenti, comunque la presenza pare fosse di circa trentamila persone, non un grande successo, comunque un numero significativo. Alcuni brevi commenti: l'organizzazione è stata confusa, perché ha voluto mobilitare la sola categoria FP, su un tema trasversale che riguarda tutti i lavoratori e lavoratrici. In CGIL pareva partecipasse una parte dell'FLC, che però poi a breve ha un'altra scadenza, per cui ha parzialmente ritirato l'adesione  Quelle belle mosse chiare che disorientano i lavoratori e chi segue le cose, a mio parere danneggiando l'esito finale. Secondo: dal palco non sono arrivati messaggi di lotta e soprattutto quale passo fare nel caso il Governo, come probabile, farà finta di nulla e procederà con i suoi tagli. L'ennesimo sciopero testimoniale: non c'è intenzione di andare in fondo alla questione, nessuno dei funzionari dal palco (Camusso, Angeletti e Dettori) ha detto che nel caso non saremo ascoltati proseguirà nella lotta. Quindi come è sempre accaduto ultimamente abbiamo fatto la lista della spesa di ciò che non va, cose che tutti sappiamo, poi pazienza se non ci ascoltano, tutti a casa a pagare la crisi, come sempre, d'altra parte mica si può esagerare, alzare la voce o pretendere alcunché, continuiamo a sederci a tavoli improbabili dove ci ascoltano e al massimo accolgono qualche piccolo emendamento al massacro quotidiano che ci impongono.
Insomma finché CGIL non deciderà se il Governo Monti, fedele alle politiche europee, è avversario dei lavoratori oppure li aiuta, perché ci permette di stare in Europa, non sarà mai possibile avere una posizione chiara e agire per invertire la rotta della distruzione dei nostri diritti, dei salari e del potere di acquisto. Non è possibile concertare con coloro che tutto ti stanno togliendo. Vanno fermati e contrastati. Dispiace per il rappresentante sindacale greco della FP, che ha parlato dal palco convinto di parlare ad una platea di lavoratori decisi ad avversare le politiche europee, della BCE e del FMI, che sono politiche delle banche e delle finanziare. Si illudeva di trovare alleati, dato che la crisi greca è più pesante della nostra, ma non ha trovato molta attenzione né applausi. Insomma non c'è la consapevolezza che occorre far saltare questo Governo e lanciare un monito a chi succederà a Monti ed ai poteri bancari. Questa è l'unica strada per riconquistare terreno e sperare in una società migliore e conviviale.
Noi allo sciopero siamo andati con un volantino alternativo, mirato a proseguire la lotta e far cambiare l'aria in CGIL con una nuova area interna "Rete 28 Aprile - Opposizione CGIL". Sappiamo che non è facile, è indispensabile il contributo diretto dei lavoratori e delle lavoratrici, sapendo che tanti anni di attività sindacale testimoniale e concertativa hanno sterilizzato la volontà di partecipare. Tuttavia siamo a chiedervi uno sforzo, un mettervi in gioco e partecipare per le energie e tempo che si possiede, perché c'è un lavoro da fare necessario per tutti noi che lavoriamo.
Vi lascio con un appuntamento, proprio per dimostrare che siamo diversi dagli apparati del sindacato, un riferimento concreto: Martedì 16 Ottobre alla Camera del Lavoro di Modena presenteremo l'area programmatica di Opposizione CGIL, parteciperà Giorgio Cremaschi, è un primo momento per conoscersi, capire dove vogliamo andare e fare eventuali domande. Cercate di esserci numerosi, nei prossimi giorni faremo girare il volantino dell'iniziativa che si terrà dopo cena alle 21.00 probabilmente.

Saluti, Ermanno (RSA FP-CGIL coperativa sociale Gulliver Modena) 

Nessun commento:

Stampa e pdf

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...